article-header

Forme di estrazione responsabili nelle regioni di conflitto

Diventare un veicolo di cambiamento nelle aree che più lo richiedono

Abbiamo organizzato quattro catene di fornitura tracciabile in regioni in via di sviluppo per il reperimento di minerali conflict-free o provenienti da miniere Fairtrade.

The challenge

Il Patto Dodd-Frank è stato firmato per far sì che l’industria elettronica non finanzi i conflitti. Richiede che le società quotate in borsa dichiarino se utilizzano stagno, tantalio, tungsteno o oro proveniente dalla Repubblica Democratica del Congo(DRC) e dai paesi circostanti. L’involontaria conseguenza è stata la completa interruzione delle estrazioni in questi paesi da parte di molte aziende.

Il nostro approccio

Invece di andarcene dalle aree ad alto rischio, vogliamo lavorare nei posti in cui possiamo creare l’impatto più grande. Per sostenere lo sviluppo economico e pratiche estrattive responsabili nella Repubblica Democratica del Congo e non solo, stiamo appoggiando varie iniziative che organizzino catene di fornitura trasparenti per i minerali essenziali alla creazione dei nostri telefoni.

Altre regioni, oltre alla Repubblica Democratica del Congo, stanno pagando un alto prezzo sociale e ambientale a causa dell’estrazione dello stagno. Banka Belitung in Indonesia, è una delle aree in cui l’estrazione dello stagno porta conseguenze devastanti. Se da Banka arriverà uno stagno più sostenibile come risultato dell’attuale opera del gruppo di lavoro dello stagno in Indonesia, Fairphone si impegnerà seriamente a includere questo stagno nella propria catena di fornitura.

Timeline

Now

Washed Tungstan from Rwanda (2014)

Continua a leggere >

Insieme possiamo cambiare il modo di fare le cose